Esistono differenze tra ovociti vetrificati e a fresco?


La liberalizzazione della tecnica PMA ETEROGA in Italia ha rappresentato per molte strutture estere un blocco del flusso di coppie affette da sterilità con conseguenti implicazioni economiche e organizzative.
Mentre prima del 2014, data di liberalizzazione di tale attività, non si faceva differenza tra ovocitI “ a fresco “ o vetrificati, oggi soprattutto sui media e sul web, si parla molto di questo argomento con grande confusione .

CERCHIAMO IN MANIERA OBIETTIVA DI FARE UN PO' DI CHIAREZZA
Quali sono le posizioni e cosa possiamo trovare?
Esistono:

- Strutture estere che organizzate per eseguire procedure eterologhe presso le proprie nazioni esaltano la differenza parlando di maggiore qualità ( si potrebbe pensare che tali affermazioni sian fatte girare ad arte per non perdere clienti e quindi logica di marketing).
In Italia si stanno insediando ogni giorno sempre di più sedi di strutture estere addette al solo reclutamento per l'estero dei pazienti.
- I ginecologi italiani che non hanno centri autorizzati a cui afferire, per continuare l'attività e stimolati dalle ricompense delle strutture estere, indirizzano o propongono alle pazienti di seguirli all'estero.
Molte volte tali medici “accompagnano” personalmente e gratuitamente le coppie presso tali strutture, adducendo come giustificazione "la maggiore qualità degli ovociti a fresco" (anche in tal caso si potrebbe pensare a secondi fini, poiche' in Italia tali medici non posso esercitare tale attività mentre all’estero si).
- Banche straniere che hanno scelto di approvvigionare i centri italiani esportando ovociti viitrificati.
Tali strutture non solo parlano di uguale qualità ma anzi esaltano le maggiori possibilità in termini di gravidanza della procedura con ovociti vetrificati in quanto viene meno l’imprevisto del Pik up non e’ detto che da un prelievo ovocitario di una donna giovane posso essere sempre reclutati buoni ovociti o un numero conosciuto) e viene garantita la possibilità a priori, di scegliere il numero di ovociti. Anche tali affermazioni potrebbero essere il risultato di una strategia d mercato.
- Centri PMA italiani che avendo pochissime donatrici/donatori possono utilizzare solo gameti vetrificati ( si noti che non essendo possibile usare gameti maschili a fresco ma solo vitriificati, non si sa per quale motivo nessuno parla di differenze tra possibilità di inseminazioni omologhe con spermatozoi a fresco e inseminazioni eterologhe che possono essere eseguite solo con spermatozoi vitrificati). Tali strutture ovviamente sono per la sovrapposizione della qualità.

- Il Centro PMA CHIANCIANO SALUTE
La nostra struttura grazie alla partnership e alla partecipazione diretta in una banca straniera puo’ in prima persona eseguire tecniche con ovociti vetrificati e a fresco. In tal modo pur ritenendo che non vi sia nessuna differenza ci tiriamo fuori da tale diatriba. Una volta chiarite le differenze organizzative economiche e aver chiarito che le % di riuscita sono le stesse e dipendono solo dal numero di ovociti utilizzati, lasciamo scegliere ai pazienti che in genere a parità di risultati optano per una scelta logisticamente più agevole e economicamente più sostenibile.

MA QUAL’E LA REALTA’?
Basandoci su pubblicazioni scientifiche di strutture in genere non europee, quindi sicuramente libere da secondi fini, sottolineiamo che:

NON CI SONO DIFFERENZE TRA OVOCITI VITRIFICATI E A FRESCO

Come dimostrano le seguenti pubblicazioni scientifiche:

- Comparison of concomitant outcome achieved with fresh and cryopreserved donor oocytes vitrified by the Cryotop method.
- Comparison outcome of fresh and vitrified donor oocytes in an egg-sharing donation program.
- Cryopreserved oocyte versus fresh oocyte assisted reproductive technology cycles, United States, 2013
- Egg donation of vitrified oocytes bank produces similar pregnancy rates by blastocyst transfer when compared to fresh cycle.
- How does vitrification affect oocyte viability in oocyte donation cycles? A prospective study to compare outcomes achieved with fresh versus vitrified sibling oocytes
- No difference in mitochondrial distribution is observed in human oocytes after cryopreservation.
- Successful elective and medically indicated oocyte vitrification and warming for autologous in vitro fertilization, with predicted birth probabilities for fertility preservation according to number of cryopreserved oocytes and age at retrieval.